20126_10206097746704835_862111734293674278_n“L’ultimo sole della notte” è un film fantascientifico scritto, prodotto e diretto da Matteo Scarfò.

Il film prende spunto dalle atmosfere dei romanzi dello scrittore inglese James Ballard per esplorare il comportamento di alcuni personaggi rappresentativi di una parte della nostra società costretti a sopravvivere in un contesto futuristico e apocalittico in cui la cultura, i valori e la basi fondanti della società occidentali e della sua idea sociale ed economica stanno per essere spazzati via da una guerra mondiale.

In un futuro non troppo lontano, l’Italia è sconvolta da una serie di violenze interne a opera di e contro gruppi terroristici/rivoltosi non meglio precisati. La situazione da guerra civile, scatenata principalmente da cause sociali, fa parte di un contesto molto più ampio che ha coinvolto tutta l’Europa e successivamente anche la parte orientale del mondo, si tratta nei fatti di una terza guerra mondiale, ma le cause sono partite da una situazione simile a quella siriana immaginate però in un paese occidentale.

I tre personaggi protagonisti sono confinati in una Zona destinata a salvaguardare i valori della società occidentale ma oltre agli echi della guerra sempre più vicini devono fronteggiare ciò che nascondono nel loro passato.

Una produzione indipendente coraggiosa che ha coinvolto professionisti calabresi e artisti provenienti da diverse regioni italiane.

Il film è girato quasi esclusivamente in Calabria e prodotto da ScarFord Produzioni, Grandma Produzioni e SteamMovie.

Quest’ultima ha supportato il film sia nella fase organizzativa che realizzativa, offrendo supporto non solo per il reparto Macchine da Presa, ma anche su tutti gli aspetti produttivi. Ricerca location, professionisti, macchinismo, artisti, comparse, realizzazioni scenografiche, costumi, oggetti di scena.

La fotografia è diretta da Emanuele Spagnolo (Cinematographer and Camera Operator) e Beatrice Canino, con la collaborazione di Vittorio Sala, direttore della fotografia della seconda unità.

Il suono in presa diretta è a cura Mario Amelio. Trucco ed effetti speciali a cura di Maria Angela Rotundo.

Il montaggio è opera di Lucia Patrizi, le musiche elettroniche di Lorenzo Sutton e gli effetti speciali digitali di Roberto Stranges.

I principali attori coinvolti sono: Alessandra Mortelliti, Andrea Lupia, Danilo Rotundo, Alessandro Damerini, Annalisa Insardà, Claudia Fratarcangeli, Mario Marascio, Vanessa Curto, Pino Torcasio, Giovanni Andriuoli, Lucia Cristofaro, Vincenzo Tallura, Marta Parise, Giampaolo Negro, Franco Corapi.

Hanno collaborato inoltre Simone Marsico, Domenico Isabella, Tommaso Floro Candido e Angelo Tolone, Johara Puleo, Barbara Puleo, Adriana Denami, Mariarosa Mirarchi, Simona Todaro, Paolo Mottola, Francesco Cutruzzullà, Francesco Colao, Francesca Arcuri.

Ringraziamo per la collaborazione inoltre il musicpub Enjoy e la palestra di boxe Eagles Boxe di Catanzaro.

Prevista l’uscita in sala nel 2016, distribuzione PS Servizi Eventi e Management.